Operatore all'assistenza educativa ai disabili

operatore_assistenza_disabili

Il corso di Operatore all’Assistenza Educativa ai Disabili ha  una durata di 600 ore (360 ore di teoria e 240 ore di tirocinio).  Dopo aver svolto la parte teorica, gli allievi dovranno svolgere un tirocinio pratico guidato presso  le strutture ed i servizi nel cui ambito è  prevista  tale figura  professionale.
 
Nello specifico il nostro Istituto è convenzionato con scuole primarie e secondarie e  con centri di riabilitazione del territorio. Il tirocinio rappresenta un momento molto importante dal punto di vista formativo perché in tal modo l’allievo ha la possibilità di mettere in pratica tutte le nozioni ed i principi acquisiti durante le lezioni in aula. 
Tutto il materiale didattico inerente i vari moduli disciplinari sarà distribuito durante lo svolgimento del corso.
Al termine del corso è previsto un esame finale di fronte ad apposita Commissione, comprendente una prova orale ed una prova scritta. Il superamento dell’esame finale comporta il rilascio dell’Attestato di Qualifica Professionale di Operatore all’Assistenza Educativa ai Disabili  riconosciuto dalla Regione Campania e valido a livello Nazionale ed Europeo (anche per concorsi pubblici) ai sensi della legge 845/78 art. 14. 

 

Chi è l’Operatore all’Assistenza Educativa ai Disabili?

L'operatore dell'assistenza educativa ai disabili svolge attività di assistenza collegate alle attività socio-educative per disabili, supportando gli educatori nella realizzazione di laboratori didattico - creativi, e nella preparazione di materiali educativi e di gioco, nell'accompagnamento e nella cura dei bisogni fondamentali (vestizione, pulizia, igiene, ecc.) e di sicurezza del disabile. Può lavorare con contratto di lavoro dipendente o come lavoratore autonomo con contratti di collaborazione presso strutture pubbliche e private che erogano servizi socio educativi per disabili, assumendosi la responsabilità dei propri compiti. Nello svolgimento del suo lavoro, si raccorda con il personale educatore. 

 

Che cosa fa?

  • Assistenza alla realizzazione di laboratori e all'espressione di linguaggi alternativi;
  • Vigilanza e supporto all'educatore nelle attività socio-educative;
  • Supporta e sorveglia il disabile durante lo svolgimento delle attività motorie;
  • Supporta gli esperti nella preparazione di materiali per laboratori creativi ludico-didattici;
  • Previene e/o interrompe comportamenti nocivi o rischiosi;
  • Assiste gli educatori nelle attività educative, ludiche e di socializzazione;
  • Accompagnamento, cura dei bisogni fondamentali del disabile e operazioni di igiene e pulizia urgenti correlate;
  • Impiega tecniche di supporto alla deambulazione, mobilitazione e trasporto di persone non autonome nei movimenti;
  • Applica tecniche ed usa correttamente presidi, ausili e attrezzature, atti alla mobilità e al trasferimento della persona;
  • Applica tecniche di primo soccorso in caso di malore/infortunio degli utenti.

 

Dove lavora

Servizi residenziali e semi-residenziali per bambini e adolescenti:

  • Comunità residenziali per minori
  • Centri di accoglienza giornaliera
  • Centri di riabilitazione

Servizi ed interventi socio-educativi per l'infanzia e l'adolescenza:

  • Centri ricreativi ed aggregativi
  • Associazionismo dei ragazzi 
  • Animazione estiva del tempo libero
  • Interventi con/per le famiglie nella scuola e nei servizi
  • Servizi di animazione in strada

 

Cosa deve sapere

L’operatore all’Assistenza Educativa ai Disabili deve saper effettuare assistenza primaria e cura dei bisogni dell'utente in strutture semiresidenziali e residenziali e realizzare interventi sociali di carattere educativo, culturale e ricreativo nell'area della disabilità e della salute mentale. 

 

Requisiti minimi

 Al corso per Operatore all’Assistenza Educativa ai disabili è consentito l’accesso a coloro che abbiano conseguito il diploma di Scuola Secondaria di I Grado.

 

Modalità d’iscrizione

Ai fini dell’iscrizione sono necessari i seguenti documenti: 

  • 1 copia fotostatica della carta d’identità;
  • 1 copia fotostatica del titolo di studio;
  • Prima retta.