Concorso per 800 assistenti giudiziari

Corso di preparazione per la seconda prova selettiva

Procedure civile e penale. 

Stiamo raccogliendo le adesioni per il corso di preparazione per la seconda prova di selezione:

LE PROCEDURE

- Procedura Penale e Procedura Civile

Il corso è a numero chiuso. Contattateci presto per informazioni.

 

Maggiori informazioni

NUOVA SESSIONE IL 31 MAGGIO

Con provvedimento datato 26 maggio 2017 il Ministero ha istituito un’apposita sessione per il rinnovo della prova preselettiva per i candidati a cui sono stati somministrati questionari con domande o risposte tronche. Vai all’elenco dei candidati che possono ripetere la prova
Alla sessione straordinaria hanno diritto di presenziare i candidati interessati dalla somministrazione di questionari con domande o risposte tronche, ad eccezione di quelli che hanno raggiunto il punteggio massimo di 50 (pari a 318 candidati). Per chi non si presenterà a tale sessione resterà valido l’elaborato già depositato con attribuzione del punteggio conseguito nella prova con applicazione del meccanismo correttivo del adottato dalla Commissione. 
La prova avrà luogo il 31 maggio 2017 in due sessioni (8.30 e 14.30) presso la Fiera di Roma, Via A.G. Eiffel (traversa via Portuense), ingresso Est.

 

IL CONCORSO: TIRIAMO LE FILA

Si sono concluse il 24 maggio a Roma le prove preselettive del concorso. E mentre è già possibile elaborare i primi dati sull’andamento della prova, iniziano a circolare anticipazioni interessanti sulle prove successive. 
Dei 320.000 candidati che si sono iscritti al concorso, ha partecipato alla prova circa il 25%, quindi più o meno 80mila persone. Di questi – dati i punteggi elevati conseguiti da moltissimi candidati – passeranno alle prove scritte in 6.000 circa
Fonti vicine al Ministero, inoltre, ipotizzano che le prove possano svolgersi a luglio. 
GLI SCRITTI SI AVVICINANO. E’ IMPORTANTE INIZIARE A STUDIARE DA SUBITO E OTTIMIZZARE IL POCO TEMPO A DISPOSIZIONE

 

GLI ASSUNTI SARANNO 1.400

Il 24 aprile 2017 il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha firmato il decreto che avvia 1.000 nuove assunzioni di personale amministrativo negli uffici giudiziari. Saranno quindi ampliati i posti per nuovi assistenti giudiziari da 800 a 1.400 entro fine anno. Maggiori dettagli nel testo del decreto ministeriale